saluto del preside

Dekanja M. Cotič

Le radici della Facoltà di Studi Educativi sono saldamente ancorate nel passato; sul territorio del Litorale, infatti, la preparazione degli insegnanti e l’attenzione verso la loro formazione in servizio costituiscono una tradizione presente da più di 130 anni.  

Nel 1974 a Capodistria fu aperto un dipartimento staccato/dislocato dell'Accademia pedagogica di Lubiana. Nel corso del tempo il numero di iscritti, che nel 1974 erano 16, è aumentato fino a raggiungere i 390 nel 2003, anno di fondazione della Facoltà di Studi Educativi di Capodistria. All'inizio dell'anno accademico 2013/14 frequentavano la facoltà 1652 studenti. Possiamo dire che, nell'ambito dell'Università del Litorale, la nostra facoltà sia in piena fioritura. La nostra giovane università sta affrontando le sfide del terzo millennio a fianco della tradizione accademica europea. Attraverso l'inclusione nella rete universitaria nazionale, essa è entrata nello spazio comune europeo della formazione superiore e della ricerca.

I programmi di studio della Facoltà di Studi Educativi sono preparati combinando le conoscenze più aggiornate del settore della formazione con le migliori esperienze e pratiche didattiche. In quest'ottica la formazione è intesa come un processo permanente, che ha come linee guida l'occupabilità e la mobilità nel contesto universitario europeo. Lo studente deve sviluppare tutte le competenze necessarie per la sua futura professione – competenze professionali, psico-pedagogiche, didattiche, sociali; grazie a esse, nella progettazione dell'attività didattica sarà in grado di tenere conto e valorizzare con pari attenzione le dimensioni affettiva e cognitiva  del bambino.

Benché la formazione dei docenti sia un processo uniformemente regolamentato a livello nazionale per quanto riguarda gli aspetti di base della preparazione e dello sviluppo professionale permanente, la nostra facoltà si distingue nello spazio formativo sloveno in virtù di una adeguata presenza di percorsi opzionali. Il riordino dei programmi permette, per tutti i corsi di laurea di primo livello, la prosecuzione degli studi fino al raggiungimento della laurea magistrale e del dottorato di ricerca.

Le professioni dell'educatore e dell'insegnante sono al tempo stesso tra le più belle e le più complesse. Portare una persona giovane a scoprire la propria forza e il proprio potenziale, mettendola in condizione di raggiungere la conoscenza che le permetterà di realizzare se stessa e contribuire allo sviluppo della società, è un'attività di valore inestimabile. Questa attività e questa professione possono essere svolte solo da chi creda profondamente in ogni bambino e bambina.

 

La Preside

prof. ord. dr. Mara Cotič 

alla pagina precedente stampa